GIORNO 283 – KAMPOT

0
116

Dopo 11 ore di autobus, eccoci arrivati a Kampot!

Nonostante le biciclette siano state sballottate un po’, siamo soddisfatti della scelta fatta. Ma ci servirà un giorno intero per riprenderci dalla “tratta motorizzata” e ritrovare l’energia per continuare questa splendida avventura.

Ogni tanto ci domandiamo come facciano i turisti a sopportare ore e ore di autobus. Molto meglio viaggiare pedalando, no?! ✌️😅

La città si affaccia sul mare del Golfo di Thailandia, e ne approfittiamo per visitare alcune saline e il famoso mercato del granchio nella vicina città di Kep.

La provincia di Kampot è famosa anche per la produzione di pepe, e ovviamente non potevamo non andare a visitare una piantagione: ne scegliamo una di piccole dimensioni, a tenuta familiare, rinomata per le sua scelte biologiche. Una entusiasmante scoperta!

L’ultimo giorno di questa “parentesi marittima” ci concediamo una toccata e fuga sulla spiaggia. Giriamo per ore alla ricerca di una zona pulita, senza rifiuti: è un’impresa ardua!

Alla fine decidiamo di prendere una piccola imbarcazione che ci porta sull’Isola dei conigli, a 4 km dalla costa.

Il panorama è spettacolare! Il cielo azzurro, la sabbia chiara e l’acqua bollente ci regalano un piacevole ricordo.

Possiamo mettere il tempo in pausa, per un attimo?! ☀️😍❤️

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.