GIORNO 318 – WANG PRACHAN – 61 KM

0
88
Riding like a team

Ultime tappe tailandesi, e ci apprestiamo a raggiungere il confine con la Malesia. Siamo stupiti di dover già salutare la Tailandia: il tempo è volato, e forse un mese in bicicletta è davvero poco per poterla assaporare fino in fondo. Lasciamo questo bellissimo Paese con un reale e sincero desiderio di tornare!

Se chiudiamo gli occhi, il profumo di frangipane e di cocco ci tornano subito alla mente; ripercorriamo le strade sicure e veniamo travolti dal ricordo di una natura incontaminata e del sorriso rassicurante dei suoi abitanti; nel caos delle città regna l’armonia e nel silenzio della natura riecheggiano i nostri pensieri. Le gocce di sudore si mescolano a quelle delle pioggia, e regaliamo linfa vitale alla Terra.

La Tailandia è un Paese che ti dona tanto, se glielo permetti: se sei capace di metterti in ascolto, di osservare e di percepire, di comprendere e accettare, allora imparerai e crescerai tanto!

La salutiamo con il “wai”, il tipico gesto che si fa unendo le mani come per pregare, usato quando le persone si incontrano, al momento dei saluti finali, nonché per ringraziare e per mostrare rispetto ☀️🙏😊

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.