GIORNO 255 – DAN NUA – 38 KM + GIORNO 256 – NON OUDOM – 57 KM

0
83
One of the very big and beatifull tree in Laos

Il nostro cicloviaggio ha raggiunto un livello superiore! Ammettiamo che pedalare con 39/40 gradi può essere impegnativo.

E lo è ancora di più quando si percorrono strade sterrate, piene di solchi e a tratti sabbiose.

Per nostra fortuna l’acqua non manca mai, e anche il supporto morale delle persone che incrociamo sul nostro percorso: i saluti e i gran sorrisi sono il nostro miglior carburante!

E c’è anche chi ci regala delle banane!

Emozione e gratitudine allo stato puro! 😊🙏💙

Si procede a rilento, senza mai lasciare il manubrio, prestando attenzione ai cumuli di sabbia che sono sempre in agguato, e che potrebbero farci perdere l’equilibrio.

Si procede a rilento, con il sudore che brucia negli occhi, e la protezione solare che si scioglie sulla pelle, trasformandoci in gelati squagliati al gusto panna.

Si procede a rilento, approfittandone per guardarci intorno e meravigliarci della splendida Natura in questa parte di Terra.

Si procede a rilento, canticchiando e ridendo, a volte brontolando, e sognando il cibo italiano. Il caro e buon cibo italiano.

Con questo caldo ci sentiamo proprio come delle baguette in forno: un forno caldissimo, ventilato, e leggermente umido.

Pomodorini, aglio e erbe aromatiche non mancano qui!

Qualcuno ci può spedire del buon olio extravergine di oliva che ci facciamo due bruschette?! Grazie mille✌️😅😂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.