GIORNO 137 – GIORNO 144 – ULAANBAATAR

0
46

Ci ritagliamo del tempo. Ci ritagliamo del tempo per fermarci, guardarci intorno e scoprire ciò che ci circonda, meravigliarci. Ci ritagliamo del tempo per farci sorprendere da sorrisi nuovi, da sapori nuovi, da colori nuovi, e per non dimenticare di stupire noi stessi. Ci ritagliamo del tempo per riposare e ricaricare le energie, per essere pronti a ripartire con entusiasmo e affrontare con grinta i nuovi km che ci attendono. Ci ritagliamo del tempo per dedicarci a noi stessi e ai nostri piccoli malanni, come fossero piccoli ostacoli da superare, piccole battaglie da vincere, piccole coccole alle quali arrendersi. Ci ritagliamo del tempo per parlarci e conoscerci un po’ di più, per confrontarci e migliorarci, per amarci ancora.

Ma poi, perché si dice “ritagliarsi del tempo”?!

Da piccoli si ritagliavano le cose, e il più delle volte ci rimproveravano di fare attenzione con le forbici. Si ritagliavano le cose e si scopriva poi di aver fatto un pasticcio. Si ritagliavano le cose e ci si dimenticava sempre un qualche pezzo importante qua e là. Non sempre ha una connotazione molto positiva, non è vero?!

Forse sarebbe meglio dire “ci creiamo il nostro tempo”. Ecco sì, così va meglio. Creare, aggiungere e non togliere, dare e non negare, ascoltarsi, riflettere e immaginare, e poi agire. Enjoy 😊

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.